image-760

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER


facebook
youtube
instagram

Associazione Gianfranco Donadei

Filippo Blengino

Associazione Radicali Cuneo - Gianfranco Donadei
Associazione Territoriale di Radicali Italiani
Sede legale: Via XX Settembre 28, 12100 Cuneo
TEL: +39 366.5370589
Email: info@radicalicuneo.org
​PEC: radicalicuneo@pec.it
Codice fiscale: 96099610048
IBAN: IT25 S031 1110 2010 0000 0005 542

facebook
youtube
instagram
informativa privacy

cookie policy

image-826

©​2020 Radicali Cuneo

 

Filippo Blengino nasce a Cuneo, il 20 giugno del 2000, da padre imprenditore e madre commessa. Frequenta l'Istituto Tecnico Agrario di Cuneo "Virginio - Donadio", dove consegue il diploma nel giugno del 2019. Dal settembre dello stesso anno frequenta, al Dipartimento di Giurisprudenza dell'Università degli Studi di Torino, il corso di laurea in Scienze del Diritto Italiano ed Europeo.

Entra nei Radicali nel 2016, subito dopo la morte di Marco Pannella e, a giugno 2017, diviene Referente per la Provincia di Cuneo di Radicali Italiani, a soli 16 anni. Punto di riferimento a livello locale del comitato promotore per la proposta di legge di iniziativa popolare "Ero Straniero - l'umanità che fa bene", contribuisce alla raccolta di migliaia di firme. Nel gennaio dello stesso anno viene nominato membro di Giunta dell'Associazione Radicale "Adelaide Aglietta", carica che ricopre fino a dicembre 2019. Organizzatore di diverse campagne in zona per la legalizzazione delle droghe, la liberalizzazione della movida cuneese, la laicizzazione dello Stato e l'eutanasia, è uno dei principali promotori, a livello nazionale, della battaglia per l'introduzione di corsi di informazione sessuale obbligatori nelle scuole e per rendere più accessibili i profiattici per i giovani, con l'obiettivo di prevenire malattie sessualmente trasmissibili e gravidanze indesiderate. Come Rappresentante di Istituto alle Scuole Superiori, viene sanzionato dalla Preside per aver distribuito, senza il suo consenso, profilattici a scuola, nel contesto di un'iniziativa promossa per informare sessualmente i compagni. Effetua uno sciopero della fame ottenendo, dalla Provincia di Cuneo, la certificazione di agibilità di due aule della scuola, e presenta numerose proposte per introdurre più regole democratiche e per la legalità. Nell'estate 2018 organizza una distribuzione di 1000 preservativi all'interno del Comune di Cuneo, e si fa promotore della Campagna "Welcoming Europe". Coordinatore locale di "+Europa" per le elezioni politiche del 4 marzo 2018, non rinnova il suo impegno per le elezioni europee e del Piemonte dell'anno successivo, allontanandosi dal partito a causa di discordanze su alcuni punti di gestione, pur dando il suo voto alla lista. Partecipa allo sciopero della fame per la liberazione di Amal Fathy e per il salvataggio di Radio Radicale.

Tra i fondatori dell'associazioe "Radicali Cuneo", nel giugno 2020 ne diviene il Segretario, nonchè responsabile legale e coordinatore del gruppo. Di diritto è membro dell'Assemblea delle Associazioni riconosciute di Radicali Italiani. Si definisce liberalsocialista, laico, ambientalista, liberista, libertario e nonviolento. Nel 2020, tramite una missiva inviata al suo parroco, viene "sbattezzato".

Da agosto 2020 è il Referente dell'Unione Atei e Agnostici Razionalisti (UAAR) per la Provincia di Cuneo.

 

Contatti:

Email: segretario@radicalicuneo.org

Cellulare: 366.5370589

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder