image-59-1634668067.jpeg
image-558

Contatti

Contatti

Associazione Radicali Cuneo Gianfranco Donadei

La nostra newsletter

Email: ​info@radicalicuneo.org

PEC: radicalicuneo@pec.it

Tel: 0171.502138

 

 

Email: ​info@radicalicuneo.org

PEC: radicalicuneo@pec.it

Tel: 0171.502138

 

 

Via XX Settembre 28, 12100 Cuneo

Codice fiscale: 96099610048

Ricevi i nostri comunicati stampa: clicca qui!

 

Informativa privacy - cookie policy

Mozione 2022 

www.radicalicuneo.org @ All Right Reserved 2022


facebook
instagram
twitter
youtube

Cuneo, 23 gennaio 2022

Email: info@radicalicuneo.org


facebook
instagram
twitter
youtube
ultima
rosa

Mozione

Mozione 2022

Cuneo, 23 gennaio 2022

 

La IV Assemblea dell’Associazione Radicali Cuneo - Gianfranco Donadei, riunita a Cuneo il 23 gennaio 2022:

 

udite le relazioni di segreteria e tesoreria, le approva;

 

ringrazia i 38 iscritti che hanno dato “linfa vitale” all’Associazione, permettendo di raggiungere e superare gli obiettivi previsti dalla mozione generale dell’ultima Assemblea;

 

ringrazia il Segretario Filippo Blengino, la Tesoriera Alessia Lubèe ed il Presidente Gabriele Melino per l’eccezionale lavoro svolto in questo anno ricco di iniziative politiche; esprime gratitudine nei confronti della compagna Alexandra Casu, per l’intensa e proficua attività svolta come responsabile stampa dell’Associazione e come militante, e Sabatino Tarquini, per l’instancabile attivismo;

 

ringrazia la Direzione uscente dell’Associazione che ha contribuito alle tante battaglie del 2021;

saluta con entusiasmo il risultato ottenuto sui Referendum Eutanasia Legale, Cannabis Legale e Giustizia giusta, ringraziando le decine di attivisti e gli autenticatori per il tempo dedicato a queste importanti battaglie;

esprime sostegno all’azione nonviolenta del segretario Filippo Blengino che, a seguito della pubblicazione di un video sui social dove autodenunciava la coltivazione di una pianta di cannabis, è stato sottoposto a perquisizione ed è oggi indagato per il reato di istigazione al consumo di droga;

 

saluta l’importante vittoria ottenuta presso il Tribunale Amministrativo Regionale del Piemonte, grazie alla quale i 57 tigli di Corso Colombo a Fossano non saranno abbattuti. A tal proposito, ringrazia l’avvocata Giulia Crivellini per aver portato avanti la battaglia nelle aule di tribunale;

 

saluta l’impegno dell’associazione sul delicato tema del mondo carcerario, isolato ulteriormente dalla pandemia, e ringrazia i militanti per aver promosso visite ai quattro istituti penitenziari della Provincia di Cuneo; denuncia le carenze del sistema carcerario italiano, la mancanza di progetti educativi capaci di reinserire i detenuti in società e promuove l’abolizione del carcere come preponderante strumento rieducativo del condannato;  

 

evidenzia l’importanza della battaglia, tutt’ora in corso, sull’educazione affettiva e informazione sessuale nelle scuole, fondamentale per prevenire atti di violenza, discriminazione, bullsimo, malattie trasmissibili sessualmente e gravidanze indesiderate;

 

denuncia come a distanza di un anno dalla consegna delle firme per la petizione comunale sull’istituzione di una sala del commiato per i funerali laici, nonostante gli impegni nulla è stato concretizzato; rinnova l’appello agli amministratori e gruppi politici locali affinché finalmente anche la città di Cuneo sia dotata di una sala per le esequie laiche;

 

considera preoccupante la gestione della situazione pandemica; ritiene che l’abuso di procedimenti di natura straordinaria e di limitata durata, come lo stato di emergenza, sia un grave precedente; altresì considera preoccupanti i danni causati da un prolungato isolamento sociale, specie sui più giovani, e rilancia la necessità di mantenere aperte scuole, università, attività economiche e sociali, anche tramite provvedimenti che incoraggiano la convivenza con il virus;

 

Tutto ciò premesso, l’Assemblea degli iscritti impegna gli organi dirigenti a:

 

1. individuare gli strumenti utili per sostenere i referendum su Eutanasia Legale, Cannabis e Giustizia giusta;

 

2. promuovere sul territorio le battaglie di Radicali italiani, Partito Radicale Nonviolento, Transnazionale e Transpartito, Associazione Luca Coscioni e di tutti i soggetti di “area radicale”;

 

3. promuovere iniziative in sostegno dei diritti umani, civili e democratici con particolare attenzione ai regimi di Russia e Cina, alla tragica situazione delle donne afghane e di Paesi come Venezuela, Cuba, Siria, Corea del Nord… 

 

4. rinnovare l’impegno dell’Associazione sul tema dell’affettività e informazione sessuale a scuola, anche tramite la realizzazione di uno studio da presentare alle autorità;

 

5. rinnovare l’attenzione dell’Associazione verso i detenuti, anche tramite una nuova mobilitazione di visita delle carceri;

 

6. organizzare, in occasione della Festa della liberazione, un evento per rimarcare la necessità di salvaguardare, in ogni

sede, la libertà e la democrazia contri i totalitarismi vecchi e nuovi;

 

7. rinnovare l’impegno in difesa dell’ambiente e contro la caccia;

 

8. rinnovare l’impegno contro ogni forma d’odio e discrimazione, in particolar modo su razzismo e disparità di genere;

 

9. sostenere la lista “Evoluzione Cuneo” per le prossime elezioni amministrative di Cuneo, anche tramite la candidatura di radicali nella lista stessa;

 

10. promuovere una mobilitazione per divulgare informazioni relative alle Disposizioni Anticipate di Trattamento, anche tramite il sito internet dell’Associazione;

11. essere partecipi alla politica locale, con particolare attenzione ai Comuni della Provincia di Cuneo.

 

Invita, inoltre, gli iscritti a rinnovare sin da subito l’iscrizione all’associazione per l’anno 2022, chiedendo un impegno economico maggiore, possibilmente con cadenza mensile, a chi ne abbia la possibilità, al fine di garantire un adeguato sostegno alle iniziative dell’associazione;

 

fissa la quota minima di iscrizione per l’anno 2022 in €15 per i minori di anni 28 ed in €30 per coloro che hanno un’età maggiore ad anni 29. La quota consigliata sarà di €30 per i minori di anni 28 e di €50 per l’iscrizione ordinaria. Fissa in 50 il numero minimo di iscritti per garantire l’autofinanziamento per le iniziative del 2022.

 

 

ultima
ultima
Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder